Tu sei qui: Articoli Fotografia 29-Corso di fotografia: programmi d'archiviazione ed editing

29-Corso di fotografia: programmi d'archiviazione ed editing

E-mail Stampa PDF

Programmi d'archiviazione ed editing

Una piccola guida per chi comincia e non sà da che parte girarsi. Cercherò di ordinare le idee su quanto sarebbe auspicabile sempre fare finite le operazioni di scatto e di scaricamento sul pc. Non me ne vogliamo i possessori di sistemi operativi diversi da windows, ma questo è un piccolo articolo di un'hobbista e non ho potuto testare altri programmi su sistemi operativi diversi. Ma se qualcuno volesse colmare questa lacuna mi può scrivere.

 


 

Dopo poco tempo che scattiamo con una macchina digitale ci troveremo una gran quantità di files sparsi in tutto il pc. I più ordinati avranno cercato di utilizzare probabilmente i sistemi inclusi con windows e quindi si ritroveranno nella cartella "immagini", una cartella base di windows, sul proprio pc una serie di sottocartelle per ogni gruppo di immagini importate. Quindi molto facile è diventato scattare foto con una macchina digitale, ma più impegnativo ordinarle e soprattutto ritrovarle dopo un certo periodo di tempo.

L'ordine in questo caso deve regnare sovrano nella vostra mente, ma soprattutto nel vostro computer.  La prima cosa da evitare è di continuare ad aprire nuove cartelle, senza assegnare un nome, con il nome di default che dà window; cioè per l'appunto "nuova cartella". Una cosa semplice, se non si usa un programma è dare un certo ordine al nome cartelle, del tipo: "anno_località". Ma si possono usare molti nomi; la cosa importante è non cambiare il tipo di nome nell'ordinamento ed una volta cominciato continuare sempre in quel modo.

Ci sono però programmi che ci possono venire in aiuto per l'archiviazione, ma anche per tutti quei piccoli problemi che prima o poi sentire la necessità di correggere nelle nostre foto. Quasi tutti i programmi infatti sono corredati di un'editor per risolvere questi problemi. Perciò, doppio vantaggio. Sono molti i programmi che varie aziende propongono; sia free (gratis) che a pagamento. Alcune azioni di editing possono essere fatte anche via web. Sempre sulla rete si possono trovare anche server remoti che sono specializzati nell'archiviazione delle nostre immagini; altra azione importante da effettuare.

L'intenzione è ora d'illustrare alcuni programmi per archviazione, l'editing e il back-up delle nostre fotografie nonchè i sistemi che il web ci propone.

 

 


ACDSEE 9 FOTO MANAGER

 

acdsee9Acdsee è forse uno dei programmi più conosciuti. Specializzato da sempre nella gestione delle immagini, da alcuni anni offre anche altri programmi all'interno. Con l'ultima versione si può; organizzare, editare, slideshow, back-up ed altro ancora.

L'interfaccia della visualizzazione delle immagini è a scacchiera e per directory. Ma sono possibili altre visualizzazioni. Utilizza parole chiavi e categorie per separare agevolmente le immagini scaricate. Agevola il lavoro di ricerca raggruppare le immagini secondo le parole chiavi e quindi poi "raggupparle per", o anche secondo la dimensione o le ultime viste. Il Quick View permette una visualizzazione degli scatti velocemente da qualsiasi cartella di windows ed anche se arrivano da una e-mail. Il fotoritocco gestisce agevolmente il problema degli occhi rossi. Naturalmente si possono facilmente croppare, ridurre, ruotare ed correggere le immagini.

Si possono creare delle slideshow, o proiezioni, con sottofondo musicale ed inviarle direttamente per e-mail agli amici. Completano il programma l'archiviazione delle immagini in zip, la lettura di tutti i formati immagini e il back-up del data base.

Informazioni varie: il programma è a pagamento.  Immancabile la pagina con i requisiti di sistema. Lingua: italiano.

 

 


COREL PAINT SHOP PHOTO EXPRESS

 

s0346370_sc7L'azienda è da molti anni sul mercato con prodotti per video-foto. L'interfaccia è pulita e molto professionale. L'area delle miniature occupa gran parte dello schermo e a sinistra si trovano i menu con comandi retrattili. Alle immagini è possibile dare delle parole chiavi, ma poi il richiamo deve essere fatto manualmente. Non c'è il riconoscimento dei volti. Selezionando l'immagine cambia l'interfaccia. Lo scatto viene proprosto quasi a tutto schermo e sotto compaiono le miniature a nastro della directory. L'aspetto, con lo sfondo nero, risulta molto elegante.

L'editor offre strumenti professionali quali; ritaglio, correzione occhi rossi, saturazione, nitidezza, corninci. Inoltre è possibile fare la correzione dei difetti del viso con uno strumento automatico attraverso pennelli. Si possono creare fotoalbum, biglietti, collage e calendari. Altre valide funzioni sono elencate sul sito. Inoltre possiamo fare un back-up e disporre dello strumento per caricare sui social network le nostre immagini.

Informazioni varie: il programma è a pagamento e sul sito del produttore si può scaricare una versione di prova. Immancabile la pagina con i requisiti di sistema. Lingua: italiano.

 


ADOBE PHOTOSHOP ELEMENTS 9

 

102404366-260x260-0-0_AdobeAdobeSystemsPhotoshopElementswithPremieL'azienda è conosciuta a tutti, se non altro per il suo famosissimo lettore di PDF. Questo programma è distinto in due ben definite parti, che sono quasi due programmi distinti: organizer e elements.

Organizer lo dice la parla stessa è l'elemento che organizza nel data base i nostri scatti. La visualizzazione è sotto forma di miniature a scacchiera. Il programma è semplice da usare ed intuitivo. Una volta che proviamo a scaricare le immagini il prodotto effettua in piena autonomia la prima classificazione in base alla nitidezza e all'esposizione. Questo è molto utile perchè permette, senza doverlo fare manualmente, la separazione degli scatti non a fuoco. Esiste anche la possibilità del riconoscimento dei volti. Molto interessante è il bilanciamento cromatico automatico. Eliminazione degli occhi rossi che è possibile farlo già durante lo scaricamento delle immagini. E' possibile anche creare slideshow e biglietti d'auguri e calendari. Possibilità d'inviare subito sui social network le immagini.

Elements è la parte del programma che gestisce il fotoritocco vero e proprio. Ci sono molte cose che il programma è in grado di fare con un certo automatismo, da quelle più semplici ed intuitive a più complicate. Colorare una zona selezionando un colore, aumentare la gradazione di una zona selezionata: come mare o cielo. Cambiare tonalità ad un soggetto. Aumentare un lato dell'immagine, o schiacciarla, senza stravolgere i soggetti. Funzione per creare panorami.

Informazioni varie: il programma è a pagamento e sul sito del produttore trovare la possibilità di scaricare una versione di prova. Immancabile la pagina con i requisiti di sistema. Lingua: italiano.

 


PICASA 3.8

E' un programma gratuito e fa parte della famiglia google. L'iterfaccia è semplice con miniature a scacchiera che si possono ingrandire a piacimento, come negli altri programmi. Un riquadro a sinistra mostra le varie directory, simile ad acdsee. Non c'è una visualizzazione a pieno schermo, ma un'interessante "lente d'ingrandimento" che è possibile passare sull'immagine. Solo con uno slideshow è possibile vedere le immagini a pieno schermo.  La creazione di slideshow è meno comoda che in altri programmi; bisogna creare una cartella ed inserire qui le immagini che ci interessano per la proiezione. Interessante e ben curato il riconoscimento dei volti, anche see il completamento dei nomi poi risulta manuale. L'editor del programma usa dei pannelli in cui sono raggruppati i comandi quali: bilanciamento cromatico automatico, eliminazione occhi rossi, raddrizzamento, ritaglio e alcuni filtri per la trasformazione degli scatti. Si possono creare dei profili sul web e creare quindi un web album. Lo spazio libero disponibile è fino a 1 Gbyte, poi bisogna acquistare altro spazio se serve. Se si utilizza blogger si possono usare facilmente gli scatti dal web album. Come in altri servizi sul web è possibile linkare la foto su altri portali o forum. Altre funzioni prettamente via web possono essere usate.

Informazioni varie: il programma è gratuito ed è possibile scaricarlo direttamente dalla pagina di google. E' possibile usufruire di alcuni articoli di google su picasa. C'è anche il forum molto utile. Lingua: italiano.

 


 XnView (v1.98/1.70)

Xnview_box_wmIl programma è semplice ed intuito da usare. L'interfaccia è occupata quasi per intero dalla visualizzazione delle miniature in formato scacchiera. Sulla sinistra c'è il menu con le directory delle immagini sul pc. Le finestre sono adattabili alla grandezza voluta. Visualizza le immagini per molte parole chiave. L'editor pur semplice, offre gli strumenti base che servono; rotazione, ridimensionamento, ritaglio, correzione occhi rossi ed altri. Si possono aggiungere ifiltri di adobe photoshop. Può creare una panoramica partendo da due o più foto. Legge e modifica dati iptc, legge ed esporta gli exif.

Possiamo creare una presentazione con sottofondo musicale e transizioni. Cattura immagini dallo schermo, importa da scanner e crea una pagina web dalle foto.

Informazioni varie: il programma è gratuito ed è possibile scaricarlo direttamente dalla pagina del produttore. Lingua: italiano.

 

 

 

 

 

 

 


 

FOTORITOCCO ONLINE

E' possibile ritoccare le nostre immagini anche attraverso programmi sul web senza scaricare nessun programma.Gli strumenti si assomigliano su quasi tutti, quindi riporto solo un'elenco. A voi la scelta del più interessante.

 

PHOTOSHOP

PICNIK

IAZA

SUMOPAINT

PIXLR

FOTOFLEXER

FLAUNTR

 

 


ALTRI PROGRAMMI DI UTILITA'

 

PICSLICE semplice programma per il ritaglio d'immagini.

REFLECTIONMARKER permette di creare un effetto tipo specchio su immagini

CLEVR permette di creare foto panoramiche

 


Le immagini dei programmi sono un fac-simile.


E' assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle foto presenti negli articoli del corso, senza il consenso dell'autore o del direttivo AIAM.

 

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>