Tu sei qui: Articoli Acquariologia e tecnica Consigli di manutenzione: magnete pulisci vetro

Consigli di manutenzione: magnete pulisci vetro

E-mail Stampa PDF

E' l'accessorio probabilmente più usato nelle nostre vasche. Ci sono davvero tantissimi tipi di magneti, dalle forme alle colorazioni più strane, ma le cose da tenere conto per avere un buon risultato prima dell'acquisto è lo spessore dei vetri della vasca e quindi del magnete da utilizzare. Un'altra cosa importante è che il magnete abbia un buon rivestimento sia all'interno che all'esterno della vasca per non rischiare di graffiare i vetri.

Una cosa molto importante da tenere conto, e che non tutti probabilmente fanno, è la manutenzione del magnete. Alla fine, visto che sta sempre immerso, tutta la questione si risolve nel tenere sotto controllo la parte che è immersa e che non sia intaccata da ossidazione. Al primo segnale bisogna sostituire immediatamente il magnete.

Questa è una dei tanti consigli che è uscito dal forum e che riporto integralmente qui sotto.

 


Da un'altra discussione abbiamo ripreso questa frase di Bruno Rossi:

 

Cit. "": Attento che non tutti i magneti per la pulizia dei vetri hanno l'involucro plastico ben sigillato. Basta una minima fessura che il magnete diventa un amasso di ruggine rilasciando ossidi in acqua.

Risposta di "": Insomma,,,, non ci avevo mai dato importanza, ma da un po' di tempo (non saprei dire quanto) la mia calamita per pulire i vetri non galleggiava più: se si staccava dalla parte esterna piombava sul fondo e rilasciava un po' di bollicine d'aria.
Ripeto... non avevo dato alla cosa nessuna importanza (che fesso!!!!!!!!!!!!!!!!). :timido: :timido: :timido:
Le parole di Bruno, in un altro topic, mi sono arrivate come un fulmine a ciel sereno.
Ho tolto la calamita dalla vasca, l'ho agitata sopra il lavandino, e ne sono uscite molte gocce di acqua color marrone ruggine :wtf: :wtf: :wtf:

ACCIDENTI A ME!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ovviamente non l'ho rimessa in vasca, e nei prossimi giorni proverò a sigillare con l'attack gel la fessura che si è formata. Per un uso saltuario dovrebbe andar bene (anche perchè con la nuova conduzione i vetri mi sporcano pochissimo), ma MAI PIU' la lascerò attaccata ai vetri e parzialmente immersa.
Chissà, forse è questo il motivo di alcuni comportamenti di certi organismi che non sono mai riuscito a spiegarmi (come il fatto che ogni tanto alcune gorgonie o madrepore, ma non tutte, e quasi "a turno" mi rimangono chiuse per giorni di fila).
Vedremo...
Nel frattempo: GRAZIE BRUNO!!!!!!

 

Risposta di ": usa il super attack in gel in questo caso.

 

Risposta di : Andrea non ci crederai ma ho avuto lo stesso presentimento e quindi tolto la calamita da dentro la vasca.. nella mia non e uscita acqua color rugine, pero voglio vedere se gli organismi migliorano..
grazie bruno!!!

 

Risposta di "": E si quello della calamita sempre attaccata ai vetri è una brutta abitudine che fortunatamente mi sono tolto da tempo da quando combattevo con un acquario di 80 litri dolce tropicale la calamita aveva fatto la ruggine e mi sballava sempre i valori con conseguente moria di pesci e piante....fu il mio rivenditore che mi disse di controillare la calamita perchè dai test che fece alla mia acqua usci qualcosa he solo quando un metallo perde sostanze in acqua da quei valori.

 

Risposta di ": Sono ben felice di essere stato di aiuto.
Il fatto è che più di una volta ho notato che si aprivano gli involucri plastici dei miei magneti, tutto qui.
Pensate che 40 anni fa i primi magneti pulisci vetri erano senza rivestimento plastico, magnete con incollata la spugnetta o il feltro.
In seguito sono comparsi quelli con rivestimento plastico ma non completo, la spugnetta era sempre incollata al magnete.
Poi finalmente quelli completamente rivestiti, ma che si aprono .... :D
Mi sono sempre posto una domanda: la plastica che riveste questi magneti sarà atossica? :blink1:
Ulteriore motivo per non tenerli immersi in acqua, finito di pulire vanno tirati fuori dalla vasca e messi ad asciugare.

 

Cit. di ":
Ulteriore motivo per non tenerli immersi in acqua, finito di pulire vanno tirati fuori dalla vasca e messi ad asciugare.

Risposta di ": lavati e messi ad asciugare, vista la aggressività dell'acqua salata, meglio lavarli :D
un'altra cosa da mettere nell'elenco delle cose da non fare.

 

Risposta di "": grazie x il consiglio provvederò anch'io


 

 


È assolutamente vietata la riproduzione, anche parziale, del testo e delle immagini presenti in questo articolo senza il consenso dell’autore.


 

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>