Tu sei qui: L'associazione I collaboratori dei progetti

I collaboratori di AIAM - Biologia marina

E-mail Stampa PDF
Indice
I collaboratori di AIAM
Tutti i collaboratori biologi
Tutti i collaboratori fotosub
Tutte le pagine

 

Biologia Marina

Angelo Renato Mojetta

Biografia

Angelo Mojetta si è laureato in Scienze Biologiche presso l'Università di Pavia con discussione di una tesi sperimentale in biologia marina "Studio della malacofauna di una prateria di posidonia con rilevamenti diretti in immersione" e di una sottotesi dedicata a "Il telerilevamento applicato alla Idrobiologia".

Dopo aver lavorato come ricercatore all'Ente Tutela Pesca del Friuli-Venezia Giulia, è stato ricercatore per alcuni anni presso una società di molluschicoltura di Trieste. Tornato a Milano ha svolto consulenze nel settore dell'ittiologia delle acque dolci per la Regione Lombardia e la Provincia di Milano. In qualità di esperto ha collaborato con numerose case editrici redigendo libri e articoli aventi come temi la biologia delle acque dolci e marine. Ha tenuto e tiene lezioni presso le Università di Milano e Padova e presso la Civica Stazione Idrobiologica e Acquario di Milano. E' direttore scientifico dell'Acquario dell'Elba di Marina di Campo.

E' socio di varie società scientifiche italiane fra cui: Associazione Italiana Ittiologi Acqua Dolce (membro del consiglio direttivo dal 1994); Società Italiana di Biologia Marina.

Dal 1984 è iscritto all'Ordine Nazionale dei Biologi (n. 19561) e dal 1989 all'Ordine Nazionale dei Giornalisti (n. 59839). È coordinatore scientifico del mensile naturalistico AQUA di Milano a cui ha collaborato dal 1986 al 2001 e poi, dopo un'analoga e ottima esperienza con la rivista SUB, dal 2005. Collaboratore del progetto Pianeta Azzurro dell'Istituto Scholé di Torino.

Ricercatore associato della Civica Stazione Idrobiologica e Acquario di Milano con la quale collabora dal 1974 per ricerche e tesi in qualità di correlatore. Ha collaborato con il Museo Oceanografico di Monaco.
Collaboratore del Gruppo di Studio GEM sulle cernie del Mediterraneo.

Ha partecipato a numerosi corsi di aggiornamento professionale e specializzazione fra cui: Autumn College on Mathematical Ecology(International Centre for Theoretical Physycs, Trieste, 1982);

Gestione di parchi e riserve naturali fluviali (Provincia di Udine,1987); Controllo e depurazione delle acque (Regione Lombardia,1987/88); Sistemi di mappaggio biologico delle acque correnti(1988); Progettazione e gestione di parchi ed ambiti di tutela ambientale montani (Provincia di Udine, 1988).

E' autore di oltre 250 articoli divulgativi alcuni dei quali tradotti anche all'estero, di una ventina di pubblicazioni scientifiche e di oltre una quarantina di volumi dedicati alla pesca, all'acquariologia e alla biologia delle acque dolci e marine e alla subacquea molti dei quali tradotti in Francia, Germania, Stati Uniti e Gran Bretagna, Russia, Polonia, Cecoslovacchia. Nel 1997 è stato incaricato dall'AIIAD di presentare le attività di ricerca della predetta associazione durante la cerimonia di apertura del 9° Congresso Internazionale degli Ittiologi Europei. Nel 1997 ha vinto il primo premio assoluto per la migliore guida naturalistica marina al Festival Mondial de l'Image Sous-Marine di Antibes (Francia).

 

Luca Colutta

Biografia

Luca_ColuttaLaureato a Napoli in Scienze Naturali, si è specializzato sull'impatto ambientale delle attività umane sugli ecosistemi marini, in particolare sul Golfo di Napoli. Ha frequentato l'Università di Benevento per un PhD sulle conseguenze dell'erosione costiera sulle popolazioni di animali e vegetali della Basilicata. È stato collaboratore di numerosi progetti di ricerca ed in particolare si è occupato per lungo tempo presso il Dipartimento di Igiene Ambientale (Università degli studi di Napoli Federico II) del monitoraggio fisico-chimico e biologico delle acque del Golfo di Napoli. Ha insegnato in scuole di ogni grado e tenuto corsi universitari di Geologia Marina e Ambienti Sedimentari Sottomarini. Si è occupato per anni di Impianti di Depurazione e Qualità delle Acque Potabili presso grosse aziende campane. Attualmente collabora con un laboratorio di analisi ambientali. Appassionato da sempre di subacquea e di fauna mediterranea è stato co-fondatore di alcune associazioni come A.I.A.M. e G.A.P. Nel campo acquariofilo è particolarmente interessato agli acquari marini mediterranei ed in generale alla flora e fauna italiana anche dulciacquicola; si interessa inoltre ai sistemi di filtraggio ed al corretto mantenimento dell’equilibrio ecosistemico in vasca.

E' autore dei seguenti articoli sul sito AIAM:

 

Ilaria Gonelli

Biografia

IlariaGONELLIIlaria è nata il 12/10/79 e praticamente da sempre vive a Sarzana (SP).

L'elemento acqua entra presto nella sua vita grazie ai corsi di nuoto e alla fortuna di vivere in una località vicina al mare che rappresenta la sua più grande passione. Una passione cominciata osservando con maschera e boccaglio i fondali delle calette sparse lungo il Golfo di La Spezia e che l'ha portata ad iscriversi alla facoltà di Scienze Ambientali (indirizzo marino) a Pisa. Ma non le basta studiare gli organismi marini sui libri quindi nel 1999 partecipa al suo primo corso sub e consegue il 1° grado CMAS. Nel giro di 3 anni diventa accompagnatore subacqueo iscritto alla regione Liguria e ricercatore scientifico
subacqueo I.S.S.D.. Nel Dicembre 2003 si laurea con il massimo dei voti con una tesi che ha come titolo: "MOnitoraggio e studio del ciclo di accrescimento di Caulerpa racemosa lungo le coste del Golfo di La Spezia".

E' autrice dei seguenti articoli sul sito AIAM:

Fabio Crocetta

Biografia

Fabio_CrocettaFabio Crocetta nasce il 18/01/1983 a Napoli e sin dalla prima infanzia mostra particolare attrazione per il mondo marino, con particolare predilezione per la fauna mediterranea, della quale era già attento osservatore con maschera, pinne e boccaglio.
La sua passione per la zoologia marina cresce durante gli studi liceali classici, alla fine dei quali sceglie di frequentare il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Natura – curriculum Risorse acquatiche – presso l’Università di Napoli Federico II, che termina con la votazione di 110/110 e lode. In seguito, converte la sua laurea triennale da Scienze Naturali a Biologia, e si iscrive alla Laurea specialistica in Biologia - indirizzo Biologia Marina - presso l'Università degli Studi di Trieste, che termina con la votazione di 110/110 e lode.
I suoi interessi riguardano principalmente la tassonomia e l’ecologia dei diversi phyla mediterranei con predilezione per il phylum Mollusca.
Possiede una buona padronanza della lingua inglese ed ha conseguito il livello 11/12 all'esame del Trinity College. E' autore della traduzione italiana del libro Marine Pictolife - Mar Mediterraneo

 


Le sue foto di organismi marini sono apparse nei seguenti libri:

  • Ade & Funari, 2005. Qualità degli ambienti acquatici e implicazioni sanitarie. Pitagora Editrice Bologna: 1-180.
  • Jardas et al., 2008. Crvena knjiga morskih RIBA Hrvatske. Ministarstvo Kulture: 1-400.


E' stato referee per le riviste Marine Biological Association of UK, Aquatic Invasions, Journal of Biological Research, Acta Adriatica e Bollettino Malacologico.

E' autore delle seguenti pubblicazioni:

  • Soppelsa O., Crocetta F. & Fasulo G., 2003-04. Prime segnalazioni di Nodilittorina punctata (Gmelin, 1791) per il Golfo di Salerno, il Golfo di Napoli ed i litorali laziali (Tirreno centro-meridionale). Bollettino della Società dei Naturalisti di Napoli, 2: 41-44.
  • Soppelsa O. & Crocetta F., 2005. First record of Paguristes streaensis Pastore, 1984 (Decapoda, Anomura, Diogenidae) from the Gulf of Naples (Tyrrhenian Sea). Crustaceana, 77(9): 1149-1151.
  • Soppelsa O., Crocetta F. & Pipitone C., 2005. Maja goltziana d’Oliveira, 1888 (Decapoda, Brachyura, Majidae) in the Southern Tyrrhenian Sea. Crustaceana, 78(1): 121-124.
  • Crocetta F., 2005. Prime segnalazioni di Fulvia fragilis (Forskål in Niebuhr, 1775) (Mollusca: Bivalvia: Cardiidae) per i mari italiani. Bollettino Malacologico, 41(5-8): 23-24.
  • Soppelsa O., Biddittu A., Battaglini P. & Crocetta F., 2005-06. Un esemplare teratologico di Rissoa variabilis (von Muehlfeldt, 1824) (Mollusca, Gastropoda, Rissoidae) con doppio peristoma. Bollettino della Società dei Naturalisti di Napoli, 3: 29-32.
  • Crocetta F., 2006. First record of Portunus pelagicus (Linnaeus, 1758) (Decapoda, Brachyura, Portunidae) in the northern Tyrrhenian Sea. Crustaceana, 79(9): 1145-1148.
  • Crocetta F. & Soppelsa O., 2006. Primi ritrovamenti di Rapana venosa (Valenciennes, 1846) per alcune lagune costiere italiane. Atti del Museo Civico di Storia Naturale di Trieste, 52: 215-218.
  • Crocetta F., 2007. First record of Maja goltziana d’Oliveira, 1888 (Decapoda, Brachyura, Majidae) in the Western Tyrrhenian Sea. Crustaceana, 80(5): 631-633.
  • Crocetta F. & Renda W., 2007. Further record of Chlamys lischkei (Bivalvia: Pectinoidea) in the Mediterranean Sea. Marine Biodiversity Records.
  • Soppelsa O., Crocetta F. & Fasulo G., 2007. I molluschi marini di Punta di Pioppeto (Isola di Procida, Campania). Atti del IV Congresso Internazionale delle Società Malacologiche Europee. Bollettino Malacologico, 43(1-8): 21-32
  • Crocetta F. & Vazzana A., 2008. First record of Haminoea cyanomarginata (Gastropoda: Haminoeidae) in the Italian Seas. Marine Biodiversity Records.
  • Crocetta F., Renda W. & Colamonaco G., 2008. New distributional and ecological data of some marine alien molluscs along the southern Italian coasts. Marine Biodiversity Records
  • Crocetta F. & Spanu M., 2008. Molluscs associated with a Sardinian deep water population of Corallium rubrum (Linné, 1758). Mediterranean Marine Science, 9/2: 63-85.
  • Crocetta F. & Colamonaco G., 2008. Percnon gibbesi (Crustacea: Decapoda) and Aplysia dactylomela (Mollusca: Gastropoda) in the Taranto Gulf (Italy, Ionian Sea): new populations incoming. Marine Biodiversity Records.
  • Crocetta F., Renda W. & Vazzana A., 2009. Alien Mollusca along the Calabrian shores of the Messina Strait area and a review of their distribution in the Italian Seas. Bollettino Malacologico, 45: 15-30.
  • Crocetta F. & Rismondo S., 2009. Haliotis mykonosensis Owen, Hanavan & Hall, 2001 in the Procida Island (Gulf of Naples) and in the Central Mediterranean Sea, with notes on the Mediterranean HALIOTIDAE. Mediterranean Marine Science, 10(2): 139-144.
  • Crocetta F., Vazzana A., Renda W., 2010. The infralittoral mobile bottom molluscs of Gizzeria harbour (Catanzaro, Italy). Marine Biodiversity Records.

Federico Betti

Biografia

agrigento_ott_2006_131 Nato a Bologna nel 1983, da sempre appassionato di mare e dei suoi abitanti, ho iniziato ad andare sott'acqua nel 1997, e dal 2005 possiedo il brevetto di Assistant Instructor Padi.

Laureato in Biologia Marina nel 2007, attualmente sono dottorando presso il laboratorio di zoologia marina dell'Università Politecnica delle Marche.

Ricopro il ruolo di Associate Program Manager di Reef Check Italia Onlus, associazione che si occupa di sensibilizzare subacquei e non nei confronti di problematiche ambientali, e di coinvolgere i subacquei ricreativi nel monitoraggio dell'ambiente costiero.

Tengo corsi e seminari riguardo diversi aspetti della biologia marina presso diving center, enti pubblici e privati, associazioni subacquee; scrivo articoli per siti e riviste di subacquea. Sono autore del libro "La fauna marina della Riviera del Conero".

E' autore dei seguenti articoli sul sito AIAM:

Il suo sito personale

Furio Poropat

Biografia

Furio Poropat

Sono nato a Trieste il 28 aprile 1955, felicemente sposato con Elena dal 1985, abbiamo dieci figli.

Fin da bambino sono stato un appassionato del mare, in tutti i suoi aspetti: nuoto, imbarcazioni, attività subacquee prima in apnea e poi anche con autorespiratore ARA.
Mi sono laureato in Scienze Naturali all’Università degli Studi di Trieste con una tesi in Fitoecologia Marina, realizzando una chiave per la determinazione di macroalghe del Golfo di Trieste, e una tesina in Ecologia terrestre per l’elaborazione di immagini satellitari.
Da circa 30 anni lavoro nel campo dell’Informatica utilizzando vari sistemi e linguaggi di programmazione. Dal 1997 mi occupo di Internet sviluppando siti e applicazioni in HTML, Javascript e Asp.
Già da ragazzo mi sono dedicato anche alla fotografia realizzando, dapprima con fotocamere analogiche e poi digitali, fotografie panoramiche, macrofotografie e foto subacquee.
In campo biologico ho collaborato con l’Università di Trieste, la Riserva Naturale Marina di Miramare (Trieste) e il Laboratorio di Biologia Marina di Aurisina (Trieste). alt

I principali e più recenti lavori sono stati:

  • la partecipazione al monitoraggio di Pinna nobilis nel Mediterraneo, vedi il sito BLUBLOG;
  • il progetto e realizzazione multimediale della pubblicazione “Corallinales del Mediterraneo: guida alla determinazione” e relativo sviluppo del sito web.Corallinales
    In questo ambito abbiamo avuto collaborazioni e collegamenti con:
    SIBM (Società Ilaliana di Biologia Marina)
    AlgaeBase
    Key to Nature e Dryades.

Ivan Mulero

Biografia

Mi chiamo Ivan Mulero. Ho studiato Biologia Marina presso l'Università di Murcia (Spagna) e ho fatto il mio dottorato di ricerca con Sparus aurata: ricerche sul sistema immunitario dei pesci. Così sono diventato dottore in biologia nel 2008. Ho ricevuto tre premi durante i miei studi: un premio regionale per la qualifica del miglior grado, un premio nazionale per la qualifica della miglior laurea e un premio per il miglior dottorato. Dopo cinque anni di lavoro all'Università come ricercatore, ho iniziato a lavorare in un liceo come insegnante di biologia e geologia.

Amo il mare e la sua fauna, soprattutto molluschi, cnidari, Poriferi ed echinodermi e sto collaborando anche nel forum di NaturaMediterraneo da cinque anni

 

Niccolò Biagiotti

Biografia

LavoriInCorso

 

 



AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>