Tu sei qui: Home
Cladophora prolifera (Kützing, 1843)
Phylum Chlorophyta
Classe Chlorophyceae
Ordine Cladophorales
Famiglia Cladophoraceae
Genere Cladophora
Specie prolifera
/images/schede/foto_schede/c/cladophora_prolifera.jpg
Autore foto: Michele Abbondanza
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Apjohnia rugulosa (G. Martens) G. Murray
Chantransia prolifera (Roth) Chevalier
Chloronitum proliferum (Roth) Gallion
Cladophora multifida Brand
Cladophora prolifera var. confertissima Kutzing
Cladophora prolifera var. firma Kutzing
Cladophora prolifera var. flaccida Kutzing
Cladophora prolifera var. scoparia (Kutzing) Schiffner
Cladophora rugulosa G. Martens
Cladophora scoparia Kutzing
Conferva prolifera Roth
Conferva scoparia (Kutzing) Zanardini, nom. illeg.
Nomi comuni italiani Cladofora prolifera
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo e Mar Nero. Coste orientali dell'Atlantico. Coste meridionali occidentali dell'Atlantico. Australia e Indonesia.
Descrizione La specie è rigida di colore verde-marrone o verde intenso. E' fissata al substrato per mezzo di lunghi rizoidi, ripetutamente ramificata. Alla maturità forma fitti cespugli. le cellule della parte inferiore sono claviformi. Le vecchie cellule della regione basale presentano un rizoide con strozzature ad anello. In genere raggiunge i 10 cm d'altezza, più raramente i 20 cm.
Caratteristiche E' diffusa su rocce e talli delle specie del genere cystoseira in luoghi tranquilli, poco esposti e ombreggiati; fino a 20 m di profondità.

Da uno studio della stazione di biologia marina di Porto Cesareo (http://siba2.unile.it/ese/issues/3/173/ts35_03.pdf):
habitat di parecchie specie di crostacei, tra cui: Pilumnus hirtellus, Pisa nodipes, Maja verrucosa, Macropodia rostrata ed alcune specie di paguri. Tra i molluschi: Calliostoma neretinum, Turritella mediterranea, Chlamys glabra. Tra gli echinodermi: Antedon mediterranea, Sphaerechinus granularis, Asterina gibbosa.
In cattività
L'ambiente in vasca Come in natura. Assorbe in proporzione moltissimo iodio, rame, zinco, manganese e cobalto.
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Specie affini C.pellucida - C.scoparioides - C.flaccida - C.rupestris - C.flexuosa -
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 20/11/2012
Autore scheda: Michele Abbondanza


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>