Tu sei qui: Home
Serranus hepatus (Linnaeus, 1758)
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sott'ordine Percoidei
Famiglia Serranidae
Genere Serranus
Specie hepatus
/images/schede/foto_schede/s/serranus_hepatus.jpg
Autore foto: Andrea Prodan
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Labrus hepatus Linnaeus, 1758
Paracentropristis hepatus (Linnaeus, 1758)
Nomi comuni italiani Sacchetto
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Sacchetto, Sciarrano sacchetto, Serrano epato (Italiano); Balàzo de tacca, Balàzo de neigra, Bolàxo de tacca neigra, Serran, Lucerna serran, Lucerna (Liguria); Sachèto, Saccheto, Sciaragno (Veneto); Sachéto, Sacchetto, Sciaragno, Sareco, Anema de Ciozoti
F=Serran, Serran hèpate, Pétajré, Pétaijdé, Tambour, Tresliuras, Serran à tache noire -
D=Serran, Serran hèpate, Pétajré, Pétaijdé, Tambour, Tresliuras, Serran à tache noire -
E=Serrano, Serrà, Vaca serrana, Tamburino, Barrachos, Mero, Mérito, Lobito, Musich, Merillo, Cherna afanecada, Inflaconys, Borinoda, Treslliuraz -
GB=Brown comber -
In natura
Distribuzione Mar Mediterraneo, e vivono su fondali rocciosi a profondita’ comprese tra 0 e 200 metri.
Descrizione E’ forse il piu’ simpatico dei tre ed il piu’ piccolo (max 20 cm circa). Si riconosce da una evidente macchia nera bordata di bianco sulla pinna dorsale
Caratteristiche Tutti gli sciarrani sono pesci curiosi e simpatici, e spesso in immersione ci si avvicineranno puntandoci dritti col loro muso appuntito. Predano crostacei, piccoli pesci e molluschi.
In cattività
L'ambiente in vasca Se vorremo ospitare lo sciarrano nel nostro acquario, faremo bene a dotarci di refrigeratore, poiche’ il pesce mostra sofferenza gia’ intorno ai 25 gradi.
Necessita di illuminazione costante.
Temperature Max 24°
Osservazioni Gli sciarrani di piccole dimensioni, in special modo i sacchetti, sono ospiti simpatici per le nostre vasche. Hanno abitudini di tana , ma in genere gironzolano curiosando qua e la’.

Sembra che si possano anche riprodurre in acquario.

Sono pesci estremamente territoriali, per cui eviteremo di metterne piu’ di una coppia.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 22/11/2012
Autore scheda: Mario Anderson, con il contributo di Michele Abbondanza


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>