Tu sei qui: Home
Symphodus cinereus (Bonnaterre, 1788)
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sott'ordine Labroidei
Famiglia Labridae
Genere Symphodus
Specie cinereus
/images/schede/foto_schede/s/symphodus_cinereus.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Revisioni e sinonimi Crenilabrus cinereus
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
(I) Tordo grigio
(GB) grey wrasse
In natura
Distribuzione Mediterraneo, Mar Nero e Atlantico orientale dal Golfo di Biscaglia a Gibilterra
Descrizione Ha corpo ovale, occhi abbastanza grandi, muso appuntito, bocca piccola con labbra sottili.
Ha un'unica pinna dorsale con raggi spinosi nella sola parte anteriore e la pinna caudale arrotondata.
Ha una colorazione variabile e generalmente si possono individuare due livree tipiche: una verdastra e una grigia-marrone chiaro. Sono spesso visibili anche delle piccole macchie bianche sui fianchi sotto la linea laterale e due bande longitudinali più scure sui fianchi. Spesso è visibile anche una caratteristica macchia nera sulla parte inferiore del peduncolo caudale e una alla base dei primi raggi spinosi della pinna dorsale.
Nei maschi in livrea nuziale si possono distinguere nelle guance delle striature vivaci di colore arancio e azzurro.
E' una specie molto comune e si può incontrare con maggiore frequenza a basse profondità da 1 m a circa 20 m, nei fondali sabbiosi ricchi di Zostera o Posidonia, nei fondali detritici-fangosi o salmastri.
Ha l'abitudine di costruirsi un nido con conchiglie e alghe.
Come i congeneri è una specie carnivora che si nutre di piccoli crostacei e molluschi.
Raggiunge la dimensione massima di 16 cm.

Inserita in RED LIST nel 2010 - valutazione LC
Caratteristiche Si distingue dai congeneri per avere un profilo dorsale particolarmente arcuato e per essere più compresso lateralmente. Spesso presenta una caratteristica macchia nera sulla parte inferiore del peduncolo caudale e una alla base dei primi raggi spinosi della pinna dorsale.
In cattività
L'ambiente in vasca Tollera variazioni di salinità/densità.
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 17/10/2014
Autore scheda: Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>