Tu sei qui: Home
Torpedo torpedo (Linnaeus, 1758)
Phylum Chordata
Classe Elasmobranchii
Ordine Torpediniformes
Famiglia Torpedinidae
Sottofamiglia Torpedininae
Genere Torpedo
Specie torpedo
/images/schede/foto_schede/t/torpedo_torpedo.jpg
Autore foto: Roberto Pillon
Informazioni aggiuntive
Nomi comuni italiani Torpedine occhiuta
Nomi comuni regionali e internazionali
(Clicca qui per le sigle internazionali)
GB=ocellate torpedo, D=gefleckter Zitterrochen
In natura
Distribuzione Mediterraneo e Atlantico orientale dal Golfo di Biscaglia all'Angola
Descrizione Ha il corpo a forma di disco, la coda è carnosa e tozza con due pinne dorsali arrotondate di cui la prima è più alta che lunga e la seconda più piccola. Le ventrali sono grandi e tondeggianti e la codale a forma dì triangolo. La pelle è nuda e liscia. Ha occhi piccoli e ravvicinati con dietro i due spiracoli.
Il lato dorsale è bruno-giallastro con un numero variabile (ma sempre dispari) di ocelli blu da 1 a 7 contornati da un cerchio più chiaro seguito da uno più scuro e diversi punti bianchi disposti attorno ad essi e in prossimità della coda.
Caratteristica peculiare delle torpedini è la presenza di organi elettrici sul ventre composti da due colonnine parallele di elettroplacche che vengono utilizzati per catturare le prede e per difesa (sono in grado di sviluppare cariche da 220 volts).
E' un predatore notturno che caccia pesci e altri animali bentonici nuotandogli sopra e stordendoli con l'elettricità.
E' una specie bentonica che vive generalmente su fondali sabbiosi nei pressi di praterie di Posidonia da 2 sino a 400 m di profondità.
Può raggiungere i 60 cm di lunghezza.

Inserita in RED LIST nel 2009 - valutazione DD
Caratteristiche Anche se è una specie potenzialmente pericolosa ha un'indole molto mite e un nuoto molto lento per cui è facile da avvicinare e fotografare.
Si distingue facilmente dalle congeneri per i particolari ocelli blu del dorso e per la forma più appiattita del muso.
In cattività
Temperature Necessita di temperatura molto stabile.
Specie affini Torpedo nobiliana, Torpedo marmorata
Difficoltà di allevamento
(Clicca qui per i livelli di difficoltà)
0 - Informazione non disponibile

Data ultima revisione: 17/10/2014
Autore scheda: Roberto Pillon


Gli articoli e le fotografie sono di proprietà degli autori come la responsabilità del contenuto. Il prelievo di immagini ed articoli è vietato senza il consenso degli autori o dell'associazione. Se in questo sito ci sono immagini o contenuti che violano i diritti d'autore comunicatecelo e verranno rimossi.

AIAM utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la visita sul sito. Scopri di più o modifica le tue impostazioni. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information
?>?>